13 December, 2018
01 Nov 13

Arresti Umberto Chiarini

Stampa Email

Il 19 ottobre 1983

9 attivisti del comitato antinucleare di Viadana (MN), venivano arrestati perché
dimostravano pacificamente contro le trivellazioni Enel nell'area della corte Camerlenga (sito individuato per la realizzazione della futura centrale atomica).

Altre 45 persone di Casalmaggiore (CR) e Viadana (MN) vennero raggiunte da comunicazioni giudiziarie.
Questo documento audio con foto dell'epoca, proviene dall'archivio di Radio Radicale.
Si tratta della registrazione della assemblea pubblica del comitato antinucleare del Casalasco Viadanese.

Si sente Umberto Chiarini grande animatore e divulgatore di quelle lotte per la tutela del territorio, che parla di quei fatti.